GOLEADA INTER, VOGLIA D’EUROPA

di Giovanni Albanese

I nerazzurri superano l’Atalanta in classifica. La Juventus vince al fotofinish contro il Milan. La Roma non brilla, non mancano le polemiche in Napoli-Crotone

inter-4532

MILANO. Con una prestazione prepotente e che spezza il fiato alla squadra avversaria, l’Inter vince con una goleada lo scontro diretto per la zona Europa con l’Atalanta, vera sorpresa della Serie A in questa stagione. La formazione nerazzurra, cha ha vissuto un inizio di campionato piuttosto rocambolesco, ha vinto da squadra, al di là del risultato. L’aspetto più importante per il club di Suning, che starebbe ancora valutando il lavoro del tecnico per una eventuale conferma futura, è proprio quello della compattezza mostrata nell’ultimo match di fronte a una squadra che finora aveva fatto vedere un buon calcio, espresso con un’ottima organizzazione di gioco. L’Inter balza dunque in piena zona Europa, scavalcando proprio l’Atalanta, che promette adesso di rimettersi sotto senza alcuna pressione. Per la Milano nerazzurra che sorride, c’è quella rossonera che si lecca le ferite dopo la sconfitta rimediata sul campo della Juventus nell’anticipo del venerdì. I rossoneri di Montella hanno cercato di fare la loro partita, ma la formazione bianconera si è confermata superiore per tutti i novanta minuti, con Donnarumma che si è superato per sventare le numerose occasioni di Higuain e compagni. Fino all’episodio chiave del match, in pieno recupero, che ha sancito i tre punti in favore della Juventus, grazie al calcio di rigore realizzato da Dybala. La Roma espugna il campo del Palermo, con una prestazione che è sembrata meno brillante di quanto porterebbe a pensare il risultato finale. Mentre i rosanero, impelagati in zona retrocessione, non approfittano dell’ennesimo blocco dell’Empoli, strapazzato sul campo del Chievo. Il Napoli, non senza polemiche relative ad alcuni episodi, batte il Crotone, altra formazione di bassa classifica. La Sampdoria fa suo il derby della Lanterna con il Genoa: non una bella partita tra le due formazioni, Muriel nel secondo tempo ha trovato il colpo per risolvere il match. L’Udinese ha battuto a domicilio il Pescara, grazie a una prestazione concreta e mai fuori dalle righe sul piano difensivo. Il Bologna torna al successo nel derby emiliano con il Sassuolo, riportando serenità nell’ambiente rossoblù, che non festeggiava i tre punti da ben sette partite. Torna a vincere anche la Fiorentina, che passa di misura sul Cagliari. Nel posticipo del lunedì sera, la Lazio batte 3-1 il Torino e torna al quarto posto con 56 punti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*