L’orgoglio italiano conquista montréal

sim-2016

Dal 12 al 14 agosto il clou della 23ª Settimana Italiana nella Piccola Italia
La Regione Marche in vetrina. A chiudere la kermesse la Tosca di Puccini

Dalla moda all’opera: ecco l’Italia

Quest’anno la manifestazione organizzata dal Congresso metterà in vetrina la Regione Marche, che si ‘esibirà’ con gli “Zanni” ed il “Corteo della Quintana”. Spazio all’alta moda “pret-à-couture” dello stilista sambenedettese Vittorio Camaiani ed alle passioni intense della Tosca di Puccini. Marco Calliari, che salirà sul palco venerdì 12, è stato confermato portavoce ufficiale della kermesse

Montréal –  Fino al 14 agosto, la Settimana Italiana di Montréal, che quest’anno rende omaggio alla regione Marche, vi invita a scoprire gli appuntamenti in programma e a lasciarvi ‘sedurre’ dalla cultura italiana. Gastronomia, sfilata di moda, musica popolare, opera lirica, esposizioni artistiche ed automobilistiche…: non c’è che l’imbarazzo della scelta! Da 23 anni la Settimana Italiana di Montréal si distingue sulla scena culturale montrealese per la varietà e la qualità delle attività in programma. Attività che, nel weekend del 12 agosto, si concentreranno, come da tradizione, nel cuore della Piccola Italia, su boulevard St-Laurent, tra St-Zoutique e Jean Talon-Est. Tra moda e opera lirica – Come vuole la tradizione, la Settimana italiana di Montréal presenterà due eventi molto attesi: la sfilata di moda e l’opera lirica all’aperto.

L’ALTA MODA “PRET-A-COUTURE” DELLO STILISTA VITTORIO CAMAIANI
Unendo stile ed eleganza, le collezioni degli stilisti italo-canadesi accompagneranno il pubblico in un viaggio nella moda e nelle boutiques tricolori senza dover prendere l’aereo. La sfilata si svolgerà sabato 13 agosto alle ore 21:30 sul palco Mastro & San Daniele (boulevard Saint-Laurent, angolo Saint-Zotique). “Dallo stile di tutti i giorni al glamour – ha dichiarato il responsabile del defilé Alexandro Loffredi – gli italiani seguono sempre le ultime tendenze ed hanno sempre molta classe”. Quest’anno l’iniziativa sarà impreziosita dalla presenza di Vittorio Camaiani, giovane stilista sambenedettese (che definisce la sua moda “pret-à-couture”), noto per le sue creazioni dedicate ad una donna elegante e concreta, femminile e moderna, pronta a sfidare la contemporaneità con uno stile senza tempo, capace di indossare ogni giorno l’alta moda. Da Roma a Montreal, la Maria Stuarda di Vittorio Camaiani sfilerà, dunque, il 13 agosto in Canada. Presentata a luglio nell’ambito di Altaroma, la collezione sfilerà anche nella Piccola Italia della metropoli quebecchese. Le sue creazioni troveranno spazio al Museo McCord “Italian Fashion from 1945 to Today” aperta fino al 25 settembre. Lo spazio riservato a Camaiani sarà allestito con una serie di manichini che indosseranno le ultime creazioni mentre un video racconterà la storia creativa dello stilista artigiano dell’ago. Per la cronaca, alla sfilata di sabato 13 parteciperanno anche stilisti italo-canadesi come Maria Arciero, Signor Terry e Sicily Clothing.

LE PASSIONI INTENSE DELLA TOSCA DI PUCCINI
Quest’anno toccherà alla “Tosca” di Giacomo Puccini far vibrare la Piccola Italia. L’opera andrà in scena domenica 14 agosto, alle 21:00, sul palco Mastro& San Daniele. In caso di pioggia, l’opera sarà presentata all’interno della Chiesa Madonna della Difesa. “È un piacere organizzare un evento di tale portata – ha affermato il direttore artistico Salvatore Sciascia -: l’opera lirica all’aperto dà l’opportunità al grande pubblico di assistere ad uno spettacolo non sempre accessibile a tutti”. L’orchestra sinfonica sarà diretta dal Maestro Gianluca Martinenghi giunto appositamente dall’Italia. Tra i protagonisti, la soprano Caroline Bleau (Tosca), il tenore Thomas Macleay (Mario Cavaradossi), i baritoni Alexandre Sylvestre (Scarpia) e Cosimo Eliseo (Sciarrone). La “Tosca” è un’opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. Nella Roma del 1800, dopo il fallimento della Repubblica Romana, quando lo Stato Pontificio sta catturando i rappresentanti ed i sostenitori della Repubblica, le vite del pittore Mario Cavaradossi e della sua amante Tosca incrociano Cesare Angelotti, patriota fuggito dalle carceri del Papa. Sulle tracce del fuggiasco c’è il capo della polizia pontificia, barone Scampia, che, innamorato di Tosca, approfitta della situazione per conquistare la donna. L’opera drammatica finisce come “deve” finire una tragedia: muore il fuggiasco, muore il cattivo Scampia per mano di Tosca, muore il pittore ed infine muore Tosca suicida.

MARCHE PROTAGONISTE: DAGLI ZANNI ALLA QUINTANA
Sarà possibile esplorare la Piccola Italia di Montréal grazie alle visite guidate – della durata di 3 ore e con partenza dalla Casa d’Italia – organizzate dall’agenzia “Amarrages sans frontières”. Le visite saranno sia in francese (il 13 agosto, alle 14, ed il 14 agosto, alle 10) che in inglese (il 14 agosto alle 14), mentre quella in italiano dipenderà dal numero di richieste. Prenotazione obbligatoria. Tariffe modulate: 22 $ il prezzo regolare, 20 $ per anziani (over 60) e studenti, 13 $ per bambini (6-12 anni). Per informazioni: 514 272-7049 / amarrages.sansfrontieres@sympatcio.ca.

SPAZIO ALL’ARTE
Non potevano mancare le esposizioni con le opere di artisti italo-canadesi. Galleria Elisa (6796 Boul. St – Laurent, fino al 13 agosto): Frank Caracciolo, Alfonso Fiengo, Anita Cardone, Sonia Conforti, Paolo Ruiz, R. Aparici, Giovanni Angeloro e Gianni Giuliano.
Espace d’Art ludovik (1318 Notredame O., fino al 13 agosto): Frank Caracciolo, Sonia Conforti, Paolo Ruiz, R. Aparici, Giovanni Angeloro e Gianni Giuliano.
Centro Leonardo da Vinci ( 8370 Lacordaire, fino al 26 agosto): Elvino Echeoni. Museo d’arte all’aperto (Saint Laurent – Piccola Italia, 12-14 agosto): Giovanni Romanelli, Sonia Conforti, Anita Cardone ed Elvino Echeoni.

I CLASSICI DEL CINEMA ITALIANO
Durante la Settimana italiana di Montréal, gli appassionati che lo desiderano potranno scoprire la storia della cinematografia italiana attraverso la proiezione di grandi classici. La selezione dei film si ispirerà alle Marche, la regione protagonista dell’edizione di quest’anno. Tutti i film saranno proiettati in italiano con i sottotitoli in francese o in inglese. I titoli in programma: “Leopardi”, “Il giovane favoloso”, presentato alla 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, “Medea” di Pier Paolo Pasolini, “I girasoli” di Vittorio De Sica, “La stanza del figlio”, di Nanni Moretti, pellicola girata nelle Marche. Le proiezioni sono gratuite e avranno luogo presso la Casa d’Italia (505 rue Jean-Talon Est), il Centro Leonardo da Vinci (8370 boul. Lacordaire), il Museo McCord (690 Rue Sherbrooke O.) e il Museo des Beaux Arts (1380 Rue Sherbrooke O.) Per la programmazione completa: www.semaineitalienne.ca.

Il concorso culinario “Code di castoro”
La cucina italiana è sempre stata ricca di ingredienti. Tra pasta, formaggi e dolci, la gastronomia del Belpaese non si è mai fatta mancare nulla. Dal 1978, la pasticceria Queue di Castors è famosa per questo tipico dolce (a forma di coda di castoro) ed è a base di pasta dolce ricoperta in vari modi. In onore della Nutella, un prodotto che ci ricorda della nostra infanzia, e non solo, domenica 14 alle 14, si terrà la sfida “Il mangiatore più veloce di code di castoro alla Nutella’’ sul palco Shamrock (Saint-Laurent e Jean-Talon), simpatica iniziativa animata dall’umorista Joe Cacchione. Il partecipante che avrà mangiato la coda di castoro nel più breve lasso di tempo sarà premiato con… dolci regali. Della giuria faranno parte, tra gli altri, Davide Bazzali e Frank Cavallaro.

Marco Calliari sul palco venerdì 12
Per il  secondo  anno consecutivo, la  Settimana  Italiana  di  Montreal  è  orgogliosa  di avere un portavoce che incarna al meglio lo spirito italo-canadese. Dopo il suo debutto da solista in occasione della Settimana  Italiana nel 2003, Marco Calliari sarà il volto ufficiale dell’edizione 2016. Con  Marco,  la  Settimana  Italiana  intende  sottolineare  il  carattere  popolare della manifestazione. “Per andare ancora più lontano e meglio rappresentare la filosofia del nostro festival , era necessario dotarsi di un  portavoce che ha  avuto  successo nel creare un  ponte  tra le  sue  origini  italiane  ed  il  pubblico  quebecchese”, ha spiegato Josie  Verrillo, direttrice  generale  della  manifestazione. Marco Calliari si esibirà venerdì 12 agosto, alle ore 21.30, sul palco “Mastro & San Daniele” (angolo St-Laurent e St-Zoutique). Insieme a lui anche Fabrizio Pocci & Il Laboratorio e Paul Cargnello. Pocci, quarantenne cantautore toscano, sarà in Québec per una tournée estiva di 6 concerti, mentre Cargnello è un italo-canadese che fa della musica francofona coinvolgente il suo “trademark”. Sul palco Shamrock, invece, quello allestito all’angolo St-Laurent e Shamrock, si esibiranno gruppi come “The Maxwells” (venerdì alle 19.30), direttamente dall’Italia i “Taluna” (sabato alle 20) e la “California Show band” (domenica alle 17.30). E poi ancora: i giovani di “Superfantastico”, il compositore Gianni Bodo, Joe Cacchione, le Dolceamare, ecc…

IL TRADIZIONALE SORTEGGIO CON RICCHI PREMI
La Settimana Italiana prevede anche un sorteggio con ricchi premi per chi acquisterà i biglietti al costo di 5 $ che sono disponibili presso il chiosco della Settimana Italiana, la Cassa Popolare Canadese Italiana, il CLDV ed il Congresso stesso. Come primo premio sarà offerto un viaggio per 2 persone in Italia (grazie ad Air Canada e Vacances Préférences), quindi una caffettiera Seico, un orologio Hamilton e due biglietti VIP per il concerto di Eros Ramazzotti in programma il 3 ottobre al Centre Bell.    

IL CITTADINO CANADESE ALL’INCROCIO CON DANTE
Veniteci a trovare: anche IL CITTADINO CANADESE, da 75 anni al servizio della Comunità, sarà presente alla manifestazione con un chiosco coloratissimo che sarà allestito su Saint-Laurent, all’incrocio di Rue Dante, accanto al Caffè Epoca. Sarà possibile abbonarsi al nostro settimanale, fare una foto con lo staff e ritirare l’ultimo numero con il richiestissimo calendario della SERIE  A che partirà ufficialmente sabato 20, alle 12 (ora di Montréal), con Roma-Udinese.

A proposito della Settimana Italiana di Montréal
Presentata da Mastro & San Daniele, la Settimana Italiana di Montreal è un Festival che si svolge ogni anno in vari punti della città e che celebra la bellezza e la diversità della cultura italiana offrendo agli oltre 400.000 visitatori una varietà di spettacoli e di attività che celebrano l’arte, la musica, la gastronomia ed il folklore tricolori. Quest’anno il Festival si svolgerà dal 5 al 14 agosto 2016. L’accesso alle attività è gratuito.

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*