Christine Black Sindaco di Montréal-Nord

christine-black

Montréal – La candidata del partito del Sindaco di Montréal, Denis Coderre, si è aggiudicata le elezioni parziali che si sono tenute domenica scorsa nell’arrondissement di Montréal-Nord (84 mila residenti, di cui il 40% immigrati). Con il 68,60% dei voti, Christine Black, 34 anni, ha superato di gran lunga la ‘rivale’ più agguerrita, Kerlande Mibel, di Projet Montréal, che ha ottenuto solo il 23,11% dei consensi. Gli altri due candidati, gli indipendenti Jacques Massicotte e Rached Teffaha, hanno ottenuto rispettivamente il 5,56% ed il 2,73% delle preferenze. L’affluenza alle urne è stato basso: ha votato solo il 20,57 degli aventi diritto. Lo scrutinio, ricordiamolo, si è reso necessario dopo le dimissioni a gennaio del sindaco Gilles Deguire, che deve difendersi dalle accuse di aggressioni sessuali su una minore.

CHI È IL NEO PRIMO CITTADINO – Molto impegnata nella Comunità, Black è molto popolare tra i residenti di Montréal-Nord. Dinamica e motivata, da molti anni fa parte di diversi tavoli di concertazione (come sviluppo sociale e gioventù) ed è stata membro del consiglio di amministrazione del Centro sanità e servizi sociali Ahuntsic/Montréal-Nord (CSSS). Si è inoltre distinta in seno a ‘Montréal-Nord in salute’, un tavolo di quartiere multisettoriale e multi-network, dove è intervenuta, tra l’altro, nelle discussioni riguardanti la casa e la sicurezza alimentare. Dal 2002 lavora al Centro giovanile L’Escale, di cui è direttrice da 10 anni. Black ha messo in opera numerosi ponti inter-generazionali, di cui ha beneficiato la Comunità intera. Diplomata in Servizi sociali e in Scienze, la candidata scelta da Coderre ha appena terminato un master all’ENAP in Pubblica Amministrazione, con la specializzazione in Sanità e Servizi sociali.

“FARE LA DIFFERENZA” – Christine Black si è detta pronta a lavorare con tutti i cittadini: anziani, giovani, famiglie e comunità culturali. La sua aspirazione è quella di “essere al centro dei cambiamenti” e di “fare la differenza”. “Le diverse comunità culturali di Montréal-Nord – ha dichiarato Christine nel corso della campagna elettorale – sono estremamente importanti per me: si tratta di una ricchezza che mi sta particolarmente a cuore”. (V.G.)

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*