Santa Cabrini e autovetture:
702 mila di solidarietà

1ª fila: Pénélope McQuade, Fondazione dell’Ospedale Sacré-Cœur; Michel Gaudette, presidente del Salone Internazionale dell’Auto di Montréal 2016; Raymond Larivée, Palais des Congrès; Lyne Robitaille, Quebecor Média; Patrick Turmel, vice-presidente associato, Banque Nationale e presidente del Comitato direttivo / Santa Cabrini. 2ª fila: Paul Bergeron, Fondazione dell’Ospedale Sacré-Cœur; Mélanie La Couture, Fondazione ICM; Pierre-François Legendre, portavoce 2016; Luce Moreau, Fondazione del CHUM, e Rémy L. Rousseau, Fondazione dell’Ospedale Pierre-Boucher.

1ª fila: Pénélope McQuade, Fondazione dell’Ospedale Sacré-Cœur; Michel Gaudette, presidente del Salone Internazionale dell’Auto di Montréal 2016; Raymond Larivée, Palais des Congrès; Lyne Robitaille, Quebecor Média; Patrick Turmel, vice-presidente associato, Banque Nationale e presidente del Comitato direttivo / Santa Cabrini. 2ª fila: Paul Bergeron, Fondazione dell’Ospedale Sacré-Cœur; Mélanie La Couture, Fondazione ICM; Pierre-François Legendre, portavoce 2016; Luce Moreau, Fondazione del CHUM, e Rémy L. Rousseau, Fondazione dell’Ospedale Pierre-Boucher.

Montréal – È in seguito ad un accordo di partenariato sancito tra la Corporazione dei concessionari d’auto di Montreal (CCAM), il Salone Internazionale delle auto di Montréal e cinque Fondazioni ospedaliere di Montréal che, il 14 gennaio scorso, si è tenuta la 12° edizione della serata di beneficenza dell’Anteprima del Salone dell’Auto. Oltre 4.000 persone hanno partecipato a questa grande manifestazione di generosità, permettendo di raccogliere la cifra record di 702 181 $, per un importo complessivo di 5,4 milioni $ dal 2005 ad oggi.

È stata l’8ª edizione par la Fondazione Santa Cabrini e l’importo incassato fino ad oggi è di circa 725.000 $, una somma che è servita a migliorare l’accessibilità e la qualità delle cure e dei servizi di assistenza e sanitari presso l’Ospedale e il Centro di accoglienza “Dante”. Una parte ragguardevole di questa cifra è stata utilizzata per la realizzazione del Centro di lotta contro il cancro, centro di eccellenza interamente finanziato dalla Fondazione per 2 milioni $.

Il presidente della Fondazione Santa Cabrini, Charles Argento, ha ringraziato calorosamente i rappresentanti della CCAM ed il presidente del comitato direttivo del Santa Cabrini, Patrick Turmel, vicepresidente associato dei servizi alle imprese per l’est di Montréal e per la regione di Lanaudière presso la Banque Nationale. Argento ha anche espresso la sua gratitudine a tutti coloro che hanno sostenuto finanziariamente la Fondazione partecipando a questa serata.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*