Il 31° Ballo dei Governatori
guarda… “Al Di Là”

IL PRESTIGIOSO EVENTO DELLA FONDAZIONE COMUNITARIA ITALO-CANADESE

I Nuovi Governatori con Joey Saputo e Tony Loffreda: da sinistra, Tanya Rickert, Paolo Pizzuto, Mario Zaurrini, Jack Marinelli, Tony Bacile, Donna Dalonzo, Mario Rigante, David Passalacqua e Andre Michaels. Assenti: Sergio Adornato, Joey Reda e Salvatore Volpato

I Nuovi Governatori con Joey Saputo e Tony Loffreda: da sinistra, Tanya Rickert, Paolo Pizzuto, Mario Zaurrini, Jack Marinelli, Tony Bacile, Donna Dalonzo, Mario Rigante, David Passalacqua e Andre Michaels. Assenti: Sergio Adornato, Joey Reda e Salvatore Volpato

Montréal – La 31ª edizione del Ballo dei Governatori della Fondazione Comunitaria Italo-Canadese, tenutasi sabato 24 ottobre  presso l’Hotel Sheraton-Laval, è stato, come sempre, un grande successo. Questo evento annuale, che si è svolto sotto la presidenza di Tony Loffreda, presidente del Ballo e vicepresidente regionale, servizi finanziari commerciali della RBC Banque Royale, e la presidenza d’onore di Lino A. Saputo, Jr., capo della direzione e vicepresidente del consiglio d’amministrazione, Saputo Inc., ha permesso di raccogliere la ragguardevole cifra di 250.000 dollari (netti) a sostegno della Fondazione e della sua missione filantropica.

Il Ballo, che quest’anno ha brindato ai 40 anni della Fondazione ed a tutti i suoi successi, si è svolto sotto il tema “Al Di Là”: tre parole molto significative affinché  si impari dal passato per guardare con fiducia al futuro.

La Fondazione ha onorato i Governatori che sono membri da oltre 10 anni con una preziosa spilla come segno di riconoscenza del loro sostegno.

Joey Saputo ha quindi ringraziato Lino A. Saputo, Jr. per aver accettato la presidenza d’onore del Ballo di quest’anno. Lino Jr. simboleggia la generazione “Al Di Là” con il suo ingegno ed il suo ‘savoir-faire’ ed ha meritato il rispetto di cui gode oggi per la dedizione al lavoro e la participazione alla vita comunitaria. “Lino – ha detto Joey – crede nell’importanza di una Comunità forte e unita e questa sera ne celebriamo la dedizione, l’innovazione, la determinazione e l’impegno comunitario. La Fondazione, dal canto suo, sta lavorando per il futuro sviluppando il progetto Unitas perché convinta che si possa dare di più alla Comunità lavorando tutti insieme. Noi tutti abbiamo il dovere di consegnare alla nostra Comunità un domani migliore. I nostri nonni e genitori hanno sempre guardato al futuro e non al passato: le nostre scelte di oggi non riguarderanno solo la prossima generazione ma molti altri secoli futuri. E non dobbiamo mai pensare di essere così insignificanti che i cambiamenti storici siano precedenti alle nostre azioni: i cambiamenti sono insiti ai nostri gesti.

Dal canto suo, Lino A. Saputo, Jr., ha detto: “Porto sulle spalle, come tanti altri tra di voi, la ricca eredità delle svariate generazioni di italiani, che sono emigrati a Montréal. Grazie ai nostri padri, a caratterizzarci, oggi, non sono solo un piatto di pasta o un bel vestito, ma soprattutto i forti valori familiari ed uno spiccato senso comunitario. Rendo omaggio a tutti i fondatori che si sono dati da fare per permetterci di mettere le radici a Montréal e, allo stesso tempo, a preservare le nostre radici e la nostra cultura. Ora è il mio turno di trasmettere questi valori alle prossime generazioni: sono convinto che solo insieme possiamo contribuire al benessere della nostra Comunità. La nostra Comunità deve continuare a rimanere forte e solidale come altre Comunità che vivono gomito a gomito e, che malgrado il passare del tempo, mantengono la loro identità. Sono convinto che la mia generazione possa dare il suo contributo e fare la differenza per i prossimi anni. Ho fiducia nel futuro della Comunità italiana: ora è arrivato il momento di scrivere un nuovo capitolo ed anche io faro la mia parte”.

Come da tradizione, poi, sono stati molti gli ospiti illustri accolti dalla Fondazione: l’Ambasciatore d’Italia in Canada, Gian Lorenzo Cornado e la moglie Martine Laidin Cornado; il Console Generale d’Italia a Montréal, Dott. Enrico Padula, e la consorte Milena Padula; il presidente della FCCI Joey Saputo (presidente Montreal Impact / Stade Saputo) e la moglie Carmie Saputo; il fondatore del Ballo dei Governatori, Giuseppe Borsellino (presidente di Groupe Petra) e la moglie Elina Borsellino; il Governatore Emanuele Saputo (presidente del consiglio d’amministrazione, Saputo Inc.) e la consorte Mirella Saputo; il presidente del 31º Ballo dei Governatori, Tony Loffreda, accompagnato dalla moglie Angie Loffreda; il presidente d’onore del 31º Ballo dei Governatori, Lino A. Saputo, Jr. (capo della direzione e vicepresidente del consiglio d’amministrazione, Saputo Inc.) e la moglie Amelia Saputo; la direttrice generale della FCCI, Anna Giampà, e il marito e Governatore Matteo Fiorilli (presidente, Agenzia immobiliare KW Dynamik).

Come da prassi, infine, in occasione di questa prestigiosa serata, la FCCI ha presentato i Nuovi Governatori: Sergio Adornato; Tony Bacile, vice presidente allo Sviluppo, Vitreco/Flynn; Donna Dalonzo, associato, KW Dynamik; Jack Marinelli. mediatore immobiliare residenziale, Royal Lepage Cité Groupe Jack Marinelli; Mario Rigante, primo vicepresidente direzione Québec, BMO Banque de Montréal; Mario Zaurrini, proprietario, Milano Super Marché; David Passalacqua, direttore principale, Relazioni d’affari, Scotia Bank Commercial Banking; Paolo Pizzuto, primo vicepresidente – Servizi bancari al dettaglio, Banque Nationale; Joey Reda, presidente, Le Groupe Reda; Salvatore Volpato, vicepresidente, Tilmar; Andre Michaels, proprietario, Andion Financial; e Tanya Rickert, associato, KW Dynamik.

La Fondazione Comunitaria Italo-Canadese del Québec ringrazia i membri del Consiglio dei Fiduciari, i presidenti dell’evento, Tony Loffreda e Lino A. Saputo, Jr., il presidente della FCCI Joey Saputo e tutti i generosi sponsors di questo evento, tra i quali: RBC Banque Royale, Saputo, Ernst & Young, Selectcom Telecom, TLN Telelatino Network, Broccolini Construction, Air Canada Cardo, Samcon, Uniprix, Les Vins Excalibur, Les Produits Alimentaires Viau Inc., TransForce, StyroChem, Stuart Weitzman, O Sole Mio, Domenic Pappadia Federal Real Estate Inc., Corte Moschina, Investissements Capital Continental, Ciot, La Fondation Bellini. Un ringraziamento speciale, infine, va all’eccellente coppia di ‘maestri di
cerimonia’: Natasha Gargiulo e Frank Depalo di Virgin Radio 96.

Condividi

1 Commento su Il 31° Ballo dei Governatori
guarda… “Al Di Là”

  1. Rappelons-nous le bill 63 sous le gouvernement Jean-jACQUES BERTRAND ET LE MÉPRIS DES ITALIENS A L,ÉGARD DES QUÉBÉCOIS

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*